Pubblicato in: Comunicazione, consulenza d'immagine, Senza categoria

Mannish Style

Gli abiti e gli accessori sono mezzi per creare e manifestare identità e modi di essere. 

Ce ne sono alcuni che generano forte tensione nel nostro subconscio e in alcuni casi sono letteralmente terapeutici, parlo di quegli outfit androgini che se indossati da una donna creano un vero e proprio stile, lo stile mannish.

Come si crea lo Style Mannish?

Ci vogliono pantaloni dal taglio morbido, camicia classica, o pullover a collo alto, blazer e per le donne che hanno voglia di scendere dai tacchi le immancabili stringate stile inglese.

Le stringate sono molto, molto mannish style anche indossate con un paio di jeans fanno subito man ma non tutti gli uomini conoscono le differenze tra una Derby e una Oxford ecco perché se ami lo stile ti consiglio di approfondire cliccando qua.

Per chi vuole osare cravatta o bretelle o gemelli sono d’obbligo.

Cosa comunica il Mannish Style:

Lo style mannish mi piace per la sua autoironia, perché comunica sobrietà, trasmette sicurezza e allo stesso modo fascino incondizionato ed intrigante sensualità.

La prima a indossarlo fu Marlene Dietrich negli anni ’30 e per quell’epoca la bellissima Marlene oltre al suo smisurato magnetismo comunicava ribellione e trasgressione.

Photo by mikoto.raw on Pexels.com
Pubblicato in: Comunicazione, consulenza d'immagine, Senza categoria

Jumpsuit mon amour.

Mai più senza una jumpsuit! Che sia larga oppure attillata, sempre acquistata in base alla tua fisicità quello che conta è averne una nel proprio armadio perché sono tante, belle, comode e veloci!

Se sei una donna che ama la praticità questo è in capo giusto per te perchè quando la indossi non devi stare a pensare a troppi abbinamenti, allo stesso tempo trasmette un senso di comodità.

Per il fisico tipologia Goccia meglio se larga dalla vita in giu’ ossia con gamba palazzo o svasata per il fisico mela consiglio ruches sulla parte alta, se avete belle gambe andrà benissimo anche la Jumpsuit corta o playsuite.

Per i fisici longilinei tipologia baguette meglio accorciare la lunghezza e mettere in mostra le caviglie, benissimo la tuta attillata con corpetto senza spalline.

Per un fisico clessidra l’importante è che la jumpsuit aderisca nel girovita da mettere in risalto con una cintura oppure una fusciacca.

Cosa comunica: ogni tuta per tipologia di tessuto, forma e colori è un caso a sé, diciamo in linea di massima che comunica lo stare al passo con i tempi, modernità e praticità.

Pubblicato in: coaching, Comunicazione, consulenza d'immagine, Senza categoria

Caro lettore…

Ho deciso di scrivere questo blog per tenerti aggiornato su quello che faccio e sulle tendenze del mondo della comunicazione, dell’immagine e della moda.

Lo faccio per guidarti in questa dimensione fatta di crescita personale, benessere e bellezza in cui tutto è in movimento e si arricchisce di giorno in giorno di nuovi contenuti.

Utilizzerò questo blog come se fosse il mio diario su cui fissare riflessioni, idee, lispirazioni, mantra, consigli, immagini evocative e soprattutto tutto ciò che è legato alla comunicazione attraverso la nostra immagine.

Pubblicato in: coaching, Comunicazione, consulenza d'immagine, Senza categoria

Pussy Bow Trend

Che tu sia romantica o no, quest’anno la devi indossare almeno una volta.

Ribattezzata “Pussy Bow Blouse”, il nome è alquanto particolare, per noi è “la camicia col fiocco” poi “camicia da micia”.

Tanto amata e tanto discussa per il suo nome allusivo la camicia da allacciare al collo corre sul filo tra Bon Ton e Bohémienne, il suo secondo nome rievoca sia il sesso delle donne che i collarini indossati dalle gattine .

Se non ne avete una nell’armadio ma avete nastri colorati potete sbizzarrirvi ad infiocchettare le vostre belle camicie dando un tocco di femminilità al vostro look che in questo caso dovrebbe rimanere il più possibile minimal poiché il focus point deve rimanere il fiocco.

Cosa comunicherai indossandola: femminilità, raffinatezza e creatività.